Combustione - generalità

Violenta reazione chimica di ossidazione

con forte sviluppo di calore.

Prodotti della combustione ed inquinanti

"Prodotti della combustione" sono le sostanze che si producono nella  combustione degli idrocarburi: CO2 ed H2O; esse possono essere ridotte solo bruciando meno combustibile.

 

"Inquinanti" sono il resto, esclusi l'ossigeno e l'azoto, in pratica CO, NOx, l'opacità (il particolato) per gasolio ed olio combustibile e le polveri (principalmente nella biomassa).

Sono "sottoprodotti indesiderati" che si producono a margine della combustione.

Relativamente a CO ed NOx la quantità può essere significativamente ridotta con macchine di combustione moderne ed efficienti.

 

L'ossigeno

Il valore dell'O2 è un riferimento vincolante per la reale determinazione di inquinanti, e gli analizzatori ricalcolano matematicamente la combustione che stanno analizzando riportandola matematicamente a quella che sarebbe la combustione se vi fosse un'eccesso d'aria tale da portare al 3% il valore dell'ossigeno nei fumi.

Gli inquinanti sono l'oggetto dei limiti normativi sulle emissioni.

 

Analisi fumi: cosa si misura?

I prodotti,

gli inquinanti CO ed NOx, l'opacità, le polveri a seconda del tipo di combustibile ed in rari casi anche l'SOx,

l'ossigeno come riferimento per la determinazione di altri inquinanti,

inoltre le temperature di aria comburente e fumi per la determinazione delle perdite sensibili e del rendimento di combustione.

Dei prodotti si misura di fatto solo la CO2 visto che in fase di analisi l'H2O viene condensata e non viene conteggiata.

L' N2 non viene misurato.

Conversione tra ppm e mg/Nm3

Esempi e coefficienti riferiti al CO: monossido di carbonio.

 

1 ppm CO = 1,16 mg/Nm3 CO

1 mg/Nm3 CO = 0,86 ppm CO

 

Esempio: da ppm a mg/Nm3

100 ppm x 1,16 = 116 mg/Nm3

 

Passaggio inverso: da mg/Nm3 a ppm

200 mg/Nm3 x 0,86 = 172 ppm

Conversione ppm in mg/mc per il CO
Tabella K1-K2.pdf
Documento Adobe Acrobat 118.0 KB

Inquinamento e rimedi...

Acido solforico

- acquisto di combustibile con meno zolfo possibile

- ciclone a latte di calce

Particolato

- elettrofiltri

NOx

- acquisto di combustibili poveri di azoto

- combustione a temperature diverse dai 2000 gradi

- riduzione della disponibilita' di ossigeno

- bruciatori Low NOx

 

Per saperne di piu' sugli NOx...

Per approfondire, una dispensa trovata su issuu.com